venerdì, Febbraio 23

Afragola, toto-nomi per completare la Giunta che a poco servirà al duo Nespoli-Pannone

Tanto rumore per nulla, con o senza aggiunta Nespoli farà sempre il bello e il cattivo tempo

Si torna a parlare di Giunta ad Afragola anche se la situazione resta ferma al palo.
Il sindaco Pannone tira avanti dritto tra progetti di finanza della pubblica illuminazione, progetti di finanza del Cimitero, Puc, Bilancio riequilibrato e Pnrr, avanti da solo sotto le indicazioni del vero dominus di Afragola, l’ex senatore Enzo Nespoli. Forse anche per questo motivo a poco serve avere una nuova giunta, magari formata di professionisti seri, se non a rallentare l’azione del duo Nespoli-Pannone.

Ma intanto le diatribe all’interno dei gruppi politici sono all’ordine del giorno e Pannone deve necessariamente superare questa empasse e per questo è pronto a tirare il coniglio dal cilindro. Nespoli vorrebbe in giunta il presidente del consiglio comunale Biagio Castaldo, espressione di Fratelli d’Italia, per disinnescarlo dal consiglio comunale e vorrebbe altresì mantenere in giunta il ragioniere Mauro Di Palo e Pina Castiello, suoi fedelissimi, anche se quest’ultima sta dando segnali di forte sofferenza circa la sua permanenza in giunta. Proprio sulla permanenza della Castiello, il sindaco Pannone è stato categorico con Nespoli: se va via la Castiello, andrò via anche io. Insomma, Pannone vede sempre di più la Castiello come un elemento di protezione e di garanzia. Come se il ruolo di sottosegretario garantisse al sindaco una ‘immunità’ sul suo operato e una sorta di ‘differenza’ di giudizio con i comuni dell’hinterland napoletano.

Intanto i gruppi politici provano a incastrare accoppiamenti per tentare di avere una rappresentanza, seppur comune, in giunta comunale. Così il duo composto da Benito Zanfardino ‘82 e Giuseppe Migliore stanno facendo pressioni affinché entri in giunta l’ex presidente del consiglio comunale Nicola Perrino, candidato nelle ultime elezioni proprio nella lista del sindaco. Pannone si è detto già favorevole alla scelta. Discorso opposto per l’assessore Terracciano che dovrebbe lasciare il posto ad Angela Russo, ex candidata sindaco di Casoria, fedelissima di Nespoli e attuale accompagnatrice romana di Pina Castiello. Altra new entry dovrebbe essere Michele Sibilio, volto noto di questa amministrazione, voluto fortissimamente dal Sindaco, lo stesso sindaco che lo ‘caccio’’ dopo alcune divergenze in tema bilancio. Superato lo scoglio Castaldo, che difficilmente entrerà in giunta, il gruppo di Fratelli d’Italia è alle prese col sostituto di Ernesto Salzano, visto che l’assessore dovrebbe spettare al duo Assunta Di Maso e Benito
Zanfardino ‘76. Mentre Angela Russo dovrebbe essere a carico del duo Arcangelo Ausanio e Giuseppe Affinito.
Rimarrebbe sul tavolo il problema delle quote rosa, difficilmente Antonio Lanzano rinuncerà al suo super-assessore Aniello Silvestro, ma in questo modo sarebbero cinque le presenze maschili all’interno della giunta. Ma le caselle da riempire per gli assessori maschi ne sono solo quattro, quindi tra l’assessore di Fratelli d’Italia, Nicola Perrino, Michele Sibilio e Mauro di Palo, considerato Silvestro ‘intoccabile’, qualcuno rimarrà fuori.

Intanto sullo sfondo si intravede un quadro che fotografa una comunità fortemente penalizzata. Proprio oggi una scuola dell’obbligo è stata chiusa per la presenza massiccia di topi di grossa taglia. Fondi comunitari per svariati milioni di euro che vanno persi, difficoltà a far decollare gli affidamenti del Pnrr e un PUC sotto la lente di ingrandimento delle procure caratterizzato da molti lati oscuri, che i consiglieri di opposizione si dicono pronti a mettere in luce nei prossimi consigli comunali.
Infine, va registrato a distanza di due anni e mezzo dell’insediamento di Pannone un massiccio via vai di forze dell’ordine al Comune di Afragola che stanno verificando svariati documenti sui diversi settori comunali. Insomma si preannuncia un 2024 ricco di tensioni e colpi di scena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *