«Siamo arrivati dove era prevedibile dovessimo arrivare, perché le capacità di contagio delle varianti Covid è estremamente aggressiva, in particolare la variante inglese. Siamo di fronte alla terza ondata. E il contagio con le varianti tocca le popolazioni più giovani oltre gli anziani». Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania parla della situazione Coronavirus. «Vi è una diffusione generalizzata di varianti Covid in tutta Italia e noi siamo fra i più esposti ,siamo la regione a più alta densità abitativa».

«Abbiamo registrato anche comportamenti scorretti e clima di rilassamento generale in alcuni fine settimane. Sembrava di essere a Ferragosto». Il discorso poi si sposta sulla carenza di controlli: «Abbiamo registrato anche l’assoluta mancanza di controlli. Da settimane l’Italia abbandonata, con sindaci di grandi città che non hanno fatto niente, anzi, fino a qualche giorno fa incentivavano le aperture serali senza incentivare alcun controllo».

E arriva la conferma: «Dunque ormai siamo in zona rossa perché questo livello di contagio non si può più reggere». Oggi ci sono 2.500 positivi in Regione, spiega il governatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here