Operai ‘in nero’ e anche percettori del reddito di cittadinanza.

Li hanno scoperti i carabinieri della stazione di Qualiano (Napoli) e del Nucleo Operativo del Comando Gruppo per la Tutela del Lavoro di Napoli in un cantiere edile per la ristrutturazione di un immobile. Gli operai, tutti irregolari, erano sei: di questi, quattro percepivano anche il reddito di cittadinanza.

I militari hanno elevato 30mila euro di sanzioni amministrative e denunciato in stato di libertà il proprietario dell’immobile. Quest’ultimo, tra l’altro, aveva commesso degli abusi edilizi rispetto al progetto autorizzato dal comune. Le attività sono momentaneamente sospese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here