E’ accusato di violenza sessuale aggravata su sei studentesse il tecnico di laboratorio del Dipartimento di Biologia dell’Università Federico II di Napoli al quale i carabinieri del Nucleo Investigativo, dopo indagini coordinate dalla IV sezione della Procura di Napoli (coordinata dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone) hanno notificato un arresto ai domiciliari.

Le indagini sono scattate dopo una denuncia del novembre 2021 nella quale una ragazza riferiva di essere stata molestata nei locali dell’Università.

I vertici dell’Ateneo hanno sospeso e trasferito il dipendente. Successivamente sono emersi altre cinque casi analoghi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here