Dopo due anni di stop dovuti alle misure anti assembramento per il Covid sono tornati in piazza a Napoli i fedeli di religione islamica per celebrare la fine del Ramadan.

In migliaia, in più posti della città, gli appartenenti a diverse etnie e comunità cittadine, si sono dati appuntamento per riunirsi in preghiera.

In piazza Garibaldi si sono tenute due celebrazioni dove gli imam, nel loro discorsi di saluto, hanno rivolto un pensiero anche alla guerra in corso in Ucraina. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here