Il Senato ha approvato la mozione di fiducia al governo Meloni con 115 sì, 79 no, 5 astenuti. La maggioranza di centrodestra al Senato può contare sulla carta su 116 voti, che in realtà scendono a 115 in quanto va escluso il presidente Ignazio La Russa, che non vota. I 5 astenuti sono stati i due senatori a vita, Mario Monti e Elena Cattaneo (gli altri senatori a vita erano assenti, oltre a Giorgio Napolitano, Liliana Segre, Carlo Rubbia e Renzo Piano). Astenuti anche Dafne Musolino, Juliane Unterberger e Meinhard Durnwalder . No al governo invece a ranghi pressoché compatti dall’opposizione, con due assenti.

Nel pomeriggio al termine del dibattito al via la replica del presidente del consiglio Giorgia Meloni. “Ringrazio tutti i senatori che sono intervenuti per un dibattito franco, rispettoso e soprattutto composto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here