il Giro torna a Napoli e incorona il belga Thomas De Gendt, che trionfa sul lungomare Caracciolo. Il belga della Lotto-Soudal ha conquistato l’ottava tappa del Giro d’Italia, Napoli-Napoli di 153 km, vincendo lo sprint a quattro. Dietro al 35enne secondo posto per Davide Gabburo (Bardiani Csf Faizanè) mentre terzo è finito Jorge Arcas (Movistar). Al quarto posto Vanhoucke, compagno di De Gendt. Alle loro spalle, a meno di 10″, Girmay, Schmid e Van der Pol. In classifica non cambia nulla con Juan Pedro Lopez in maglia rosa per il quinto giorno, bravo ai -7,5 km dall’arrivo a neutralizzare un tentativo di attacco di Lennard Kämna, secondo in classifica generale a 38″. Tra i fuggitivi guadagna posizioni Guillaume Martin (Cofidis) che ora è a un minuto dal leader.

Un bagno di folla in tutto il circuito cittadino, tifosi e simpatizzanti provenienti da tutta la regione hanno affollato la città per assistere al ritorno del Giro d’Italia. Napoli come sempre ha risposto al meglio, in un evento che troppo spesso si svolge lontano dal capoluogo azzurro. Napoli ha risposto presente e salutato al meglio il Giro e Vincenzo Nibali nel suo ultimo anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here