“Garibaldi era juventino” la statua a Napoli viene ricoperta di bianconera. La provocazione parte dalla sigla politica Napoli capitale, di Enzo Rivellini e Roberto Lauro in campo per le comunali che si terranno nel capoluogo partenopeo.

“Non si tratta di una trovata pubblicitaria, ma di un blitz significativo e futuristico. La statua di Garibaldi ritorni in Piemonte, in quelle risaie che si bonificarono grazie ai soldi che lo juventino Garibaldi rubò alle casse del Banco di passato. Ritorniamo a essere orgogliosi del nostro passato, Napoli deve tornare a essere capitale” hanno fatto sapere in una nota dove chiedono un cambio di nome per la piazza antistante la stazione di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here