Crollo Napoli: lampo di Lozano, poi il blackout

0

Come si fa a perdere una partita che riesci a sbloccare dopo 10 secondi? Il Napoli quest’anno è riuscito a fare anche questo, buttando così l’ennesima occasione per accorciare sulle milanesi in affanno.

Nei primi 15 minuti sembrava un Napoli completamente trasformato dopo la brutta sconfitta in Supercoppa, ma per i ragazzi di Gattuso si è trasformato in un pomeriggio da incubo. Sono emerse tutte le difficoltà. Dalla tenuta dei rientranti, alle enormi difficoltà difensive, soprattutto da parte di Di Lorenzo e Maksimovic tra i peggiori in campo. Ma i limiti si sono palesati anche nel reparto offensivo, tanta imprecisione e poche idee.

Il Verona ha meritato la vittoria, recuperando sull’errore iniziale con impegno e sacrifico. Nemmeno Osimhen, rientrante dopo quasi 3 mesi di stop, è riuscito a lasciare il segno sulla partita. Per il Napoli è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Supercoppa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here