I Carabinieri della compagnia di Casoria hanno effettuato un servizio a largo raggio nella città avvalendosi della collaborazione dei colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli, del Nas e del Nucleo cinofili di Sarno.

Identificate 67 persone e controllati 38 veicoli.

In particolare, denunciato il titolare di un bar per omessa redazione del documento valutazione rischi, omessa sorveglianza sanitaria e omessa formazione del personale. Nell’attività commerciale i militari hanno trovato anche un lavoratore in nero. Per il proprietario sanzioni di circa 20mila euro.
Controllato anche un ristorante cinese: sequestrati 10 chili di prodotti alimentari. Per il titolare sanzioni per 3mila e 500 euro.
Denunciato anche un 51enne del posto. L’uomo, dopo una perquisizione in strada, è risultato in possesso di una pistola giocattolo identica a quelle vere e di un coltellino. Le armi sono state sequestrate mentre il 51enne risponderà di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here