L’Asl Napoli 2 Nord è in pieno caos nella campagna vaccinale. La direzione sanitaria è stata costretta a sospendere le somministrazioni per mancanza di sieri disponibili a partire da oggi 12 gennaio. Da domani 13 sarà possibile accedere alla vaccinazione soltanto su prenotazione.

“Domani 12 gennaio tutti i centri vaccinali della terraferma dell’ASL Napoli 2 Nord si fermeranno per la mattinata (ad esclusione di quanti sono già prenotati per i richiami) a causa della mancanza dei vaccini – si legge nella nota diffusa a mezzo stampa -. L’Azienda, infatti, prevede di terminare entro oggi la dotazione di vaccini settimanale che le viene consegnata dalla struttura commissariale nazionale”.

La nota prosegue: “Al momento i 21 centri vaccinali dell’ASL Napoli 2 Nord stanno lavorando a pieno regime, facendo registrare mediamente 12000 vaccinazioni al giorno, contro le poche centinaia di somministrazioni che si registravano nei giorni precedenti il Natale. Mercoledì 12 gennaio le attività degli hub vaccinali riprenderanno ad accesso diretto a partire dalle ore 14.00 e proseguiranno filo alle ore 20.00 (ultimi accessi alle ore 19.00)”.

Le somministrazioni riprenderenno regolarmente a partire da giovedì 13 gennaio ma soltanto dietro prenotazione sulla piattaforma regionale. Le vaccinazioni ad accesso diretto (cioè senza prenotazione) saranno possibili soltanto nelle date di Open Day che verranno comunicate dall’Asl. “Il sistema delle prenotazioni sarà introdotto anche per ridurre la ressa dei cittadini fuori i centri vaccinali – specifica la nota -. Una condizione questa, che aveva determinato anche casi di aggressione al personale dell’ASL”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here