Stava sbrigando una lunga fila di acquirenti di sostanze stupefacenti, Francesco Di Micco, pusher ‘itinerante’ di 30 anni, quando i carabinieri lo hanno arrestato nel Parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli. I militari hanno notato una insolita coda di persone nel viale pedonale delle palazzine denominate “C6” e si sono appostati per vedere cosa stesse accadendo.

Sono intervenuti un attimo dopo avere capito che si trattava di un spacciatore all’opera: il 30enne è stato bloccato e fermato. Sequestrate 36 dosi di cocaina 52 dosi di eroina, nascoste in un incavo ricavato in un muro. L’arrestato, che ora è in attesa di giudizio, lo scorso 30 gennaio si recò nel pronto soccorso dell’Ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli con una ferita di arma da fuoco al polpaccio della gamba sinistra (21 i giorni di prognosi prescritti dai sanitari).
    Ai carabinieri, che si recarono in ospedale per gli accertamenti, il 30enne riferì di avere reagito a un tentativo di rapina subìto nei dintorni di Piazza Carlo III, sempre a Napoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here