Afragola, scacco alla città: ora tocca alla Nettezza urbana e alle politiche sociali

Giustino: "È partita la più grande 'lottizzazione' che la storia di Afragola possa ricordare"

0

Nel silenzio più assordante ha preso corpo il passaggio di cantiere nella nettezza urbana. Con il fitto di ramo d’azienda la Buttol lascia spazio ad una vecchia conoscenza del Comune di Afragola ‘Velia Ambiente’ tra i cui amministratori risulta esserci un ex amministratore della ‘Igiene Urbana ditta che gestiva il servizio proprio quando Enzo Nespoli era sindaco di Afragola. Insomma, nuova società ma stessi assett, che gestivano la nettezza urbana già al tempo di Nespoli sindaco.
Col passaggio di cantiere si registra un primo dato positivo: l’organico della nettezza urbana cresce di almeno 15 unità. Ma c’è qualche ‘ombra’ sulle modalità di selezione dei nuovi operai da parte della nuova ditta, che potranno maturare addirittura il diritto al passaggio di cantiere in maniera definitiva. Si stanno registrando in queste ore non poche polemiche e mugugni interni alla stessa maggioranza. Infatti le nuove assunzioni sembrano essere caratterizzate tutte da una stessa “matrice politica”, potrà essere una coincidenza ma tra i nuovi operai c’è un unico filo conduttore: essere legati in qualche modo alla maggioranza a sostengo dello stesso ‘dominus’.
E così tra i neo assunti troviamo l’accompagnatore ufficiale del dominus del sindaco, mariti, fratelli e fratellastri di candidati e diversi supporters di consiglieri comunali rigorosamente di maggioranza sui cui profili social è registrato l’atto di fedeltà a questa maggioranza oppure, infine, non per ultimo, i grandi tifosi della parlamentare di zona. Insomma i neo assunti appaiono, quasi tutti, riconducibili in maniera più o meno diretta al mondo che ha sostenuto il sindaco Pannone: certo ci possiamo trovare anche di fronte alla più grande coincidenza mai registrata nella storia di questa città, ma lasciateci nutrire qualche dubbio più che legittimo. Intanto proprio nella giornata di ieri, il presidente della commissione di controllo e garanzia sugli atti, Giacinto Baia, ha chiesto all’amministrazione l’elenco ufficiale dei lavoratori neo assunti, alcuni dei quali dirottati su cantieri nei comuni vicini.

Dalla nettezza urbana alle Politiche sociali il filo conduttore sembra essere sempre lo stesso: infatti appare sempre più probabile la nomina a direttore generale dell’azienda speciale per la gestione dei servizi sociali per i Comuni di Afragola, Cardito, Crispano e Caivano della donna di fiducia del duo Nespoli-Castiello: la ormai storica dottoressa Carla Picardi: ricordiamo che la Picardi conosce bene Afragola, infatti è stata per 5 anni dirigente di staff di Nespoli sindaco e per circa tre anni di Claudio Grillo Sindaco. Chiusa la strada per un nuovo incarico come dirigente di staff ad Afragola, per la rovinosa situazione dei conti che vieterebbe la costituzione dell’ufficio di staff, per lei sembrerebbe quasi scontata la nomina a direttore generale dell’azienda speciale, sebbene la Picardi non abbia mai svolto ruoli di gestione, infatti il dirigente di staff non si occupa di gestione. Ricordiamo, inoltre, che non è la prima volta che la Picardi partecipa al concorso per l’azienda speciale, infatti qualche anno fa non fu ritenuta idonea: cosa sarà successo nel frattempo lo verificheremo strada facendo.

Intanto l’opposizione annuncia battaglia. ‘Altro che casa di vetro – dichiara il capogruppo di a viso aperto Gennaro Giustino – stiamo assistendo alla più becera e mortificante lottizzazione che la storia politica di afragola possa ricordare, con un sindaco il cui ricordo di “bravo ragazzo” ha lasciato ormai spazio alla figura di complice silente di un sistema “perverso e corrotto”, ma tutto questo subito dopo la parentesi dell’ approvazione degli atti di bilancio sarà portato all’attenzione di un apposito consiglio comunale avente ad oggetto la questione legale che sta tanto a cuore al nostro sindaco. Altro che polemica sulla nomina degli scrutatori qui si fa finta di non vedere che c’è una città che viene stuprata ogni giorno’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here