L'ospedale per la cura della malattie infettive 'Cotugno' di Napoli dove e' stato ricoverato un uomo di nazionalita' cinese sottoposto a test, risultati poi negativi, per il Coronavirus, 29 gennaio 2020 ANSA / CIRO FUSCO

Buone notizie dall’ospedale Cotugno: torna a casa la prima paziente, una signora di 59 anni, che il 13 marzo scorso aveva iniziato la terapia sperimentale a base del Tolicizumab, testato dall’Ospedale dei Colli e dall’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale” di Napoli, attualmente su oltre 3mila pazienti in tutta Italia.
Sempre cauto ottimismo e tanta speranza. Continua a funzionare la.cura sperimentale del dott. Ascierto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here