Ad Afragola si torna a parlare di Cimitero. Di solito lo si fa esclusivamente nel periodo antecedente la commemorazione dei morti, ma come già successo in passato qualcuno ci prova anche prima di qualche “elezione”, magari una di quelle importanti, con cui misurare anche la stabilità amministrativa. Ebbene sì, a poche settimane dal  voto alle regionali in Campania, arriva la pubblicazione di “un’indagine statistica” per un bando finalizzato ad assegnare loculi al cimitero di Afragola, e fin qui nulla di male. Ma sulla stessa “domanda” si omette di dire che l’amministrazione comunale intende raccogliere solo delle manifestazioni di interesse, senza nessun impegno e cosa più grave si omette di riportare un passaggio fondamentale presente nella stessa manifestazione: “L’amministrazione si riserva la facoltà di interrompere la procedura in qualsiasi momento. In tal caso i partecipanti non potranno avere nulla da pretendere”. Nel frattempo il modulo di presentazione già sta facendo il giro della città e non solo. Sui vari gruppi social e di messaggistica, insieme a Sanremo, sta diventando la notizia del momento. Secondo indiscrezioni raccolte molti consiglieri stanno sponsorizzando questa “domandina” come la soluzione definitiva, molto spesso carpendo la buona fede dei nostri concittadini più anziani.

Insomma, siamo di fronte semplicemente ad una mera indagine di mercato, anche se un altro dubbio ci sorge: perché fare una manifestazione di interesse quando già c’è il numero dei loculi e gli ossarietti da realizzare? Forse perché i lavori al cimitero non sono mai partiti? Questo, però, ci porta indietro nel tempo, come nel non tanto lontano 2013, quando in prossimità delle comunali, l’amministrazione Nespoli-Pannone addirittura provò a vendere loculi mai esistiti, facendo versare ai cittadini anche un acconto di 200€, fortunatamente restituiti con l’amministrazione successiva.

Intanto il consigliere Gennaro Giustino ci va giù duro e commenta così sul suo profilo social: “A pochi mesi dalla campagna elettorale per le regionali l’amministrazione Grillo propaganda “un’indagine statistica” per un bando finalizzato ad assegnare loculi al cimitero omettendo di dire -sulla domanda- che l’amministrazione comunale intende raccogliere SOLO delle manifestazioni di interesse per poi procedere SUCCESIVAMENTE all’assegnazione con un APPOSITO BANDO PUBBLICO.
Ma Se il progetto prevede già la costruzione di circa 1230 loculi e 280 ossarietti ci si domanda quale la necessità di questo inutile e confusionario avviso?
Anche se il colmo si raggiunge con la clausola dove l’amministrazione si riserva la facoltà di interrompere la procedura in qualsiasi momento e non avendo, in tal caso, i partecipanti nulla da pretendere.
Siamo davvero alle comiche!!
Intanto ci hanno già provato in passato – sempre a ridosso di una campagna elettorale – a vedere loculi che non esistevano, in quel caso chiesero addirittura 200,00 euro di acconto.
Davvero questi pensano che il popolo di Afragola sia un gregge di capre?”

In allegato vi riportiamo non solo la domandina ma anche la manifestazione di interesse. È giusto fare chiarezza.

Manifestazione d’interesse loculi

Allegato domanda

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here