Il Giudice Sportivo ha sanzionato la Sampdoria con una multa di 10mila euro per “i cori insultanti di matrice territoriale” intonati da parte della tifoseria blucerchiata contro i tifosi del Napoli durante Sampdoria-Napoli.

“Lavali col fuoco, oh Vesuvio lavali col fuoco” e “Noi non siamo napoletani” sono stati gli slogan più intonati dalla parte più calda del tifo ligure e che hanno spinto il giudice sportivo a infliggere un’ammenda al club blucerchiato con la seguente motivazione “per avere suoi sostenitori, al 15° nonché al 44° e 45° del secondo tempo, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here