Autismo Campania Onlus: “Non mollate mai, non scoraggiatevi e soprattutto informatevi”

0

“Non mollate mai, non scoraggiatevi e soprattutto informatevi”

Quando ci si trova in queste situazioni la battaglia più dura è quella contro le istituzioni. Nate per custodire il diritto alle cure nel rispetto della Costituzione sono le prime a creare difficoltà di ogni genere. La ASL di Napoli 2 Nord ha proposto reclamo al Tribunale in composizione collegiale contro l’ordinanza emessa in data 16 maggio 2019 che intimava alla ASL stessa l’intera erogazione delle attività riabilitative previste nel programma terapeutico. “Ancora una volta abbiamo dimostrato il diritto alle cure del nostro piccolo Samuele. Ora la Asl Napoli2 Nord, quale ente preposto alla tutela della salute, dovrà attivarsi e rispettare senza perdere altro tempo il dispositivo. Il grande paradosso che lascia l’amaro in bocca è che in un paese come l’Italia, patria del diritto, ci si ritrova per l’ennesima volta coinvolti in queste vicissitudini, sulla base di motivazioni ritenute dal Tribunale inadeguate”. Il Tribunale di Napoli Nord, in composizione collegiale, ha decretato in maniera inoppugnabile il diritto all’accesso alle cure per il piccolo Samuele, rigettando il Reclamo proposto dall’Asl Napoli 2 Nord e confermando l’ordinanza impugnata, salvaguardando la continuità terapeutica secondo la metodologia ABA, nell’interesse di Samuele. Nonostante il risultato positivo resta la delusione del fatto che l’istituzione Asl Napoli2 Nord non solo non ha svolto il suo compito di garante per la salute, ma ha avuto anche il coraggio di reclamare contro il diritto di un bambino di 6 anni autistico. Questo grande risultato dell’Associazione Autismo Campania Onlus lo dedico ai nostri amici dell’Associazione Autismo Abruzzo Onlus; in particolare modo al loro presidente Dario Verzulli e all’Avvocato Giovanni Legnini che con la sua professionalità e umanità è sempre in prima linea per la difesa dei più deboli, dando voce a chi spesso non ce l’ha, grazie mille il vostro aiuto. Da padre vorrei mandare un messaggio a tutti i genitori che vivono l’autismo: non mollate mai, non scoraggiatevi e soprattutto informatevi. Questo risultato dimostra che i nostri figli hanno dei diritti ineludibili in virtù dei nuovi LEA e della legge 134/2015. L’associazione Autismo Campania Onlus vi sarà vicina in questa Lotta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here