Dopo Afragola puntano anche alla conquista di Casoria. E’ la “nuova” Lega, quella del Sud, quella che in questi mesi sta trovando consensi e sostegno soprattutto nella parte meridionale dello stivale. Ieri sera è toccato a Casoria, città che si appresta a tornare al voto tra qualche mese, dopo la sfiducia al sindaco Fuccio. Ma nell’area nord di Napoli la Lega ha già “puzza” di vecchio.

Nella serata di ieri l’evento di presentazione davanti una sala semideserta, seduti dietro al tavolo presidenziale davanti ad un pubblico per la maggior parte residente ad Afragola: Pina Castiello, un’istituzione su questi territori, sottosegretaria con delega al Sud e punto di riferimento diretto del ministro e leader della Lega Salvini. Ex An, Ex Fi ed oggi fiera Leghista. Al suo fianco un altro uomo della nuova Lega, il deputato Cantalamessa, anche lui ex Msi, ex An, ex Pdl e oggi Leghista. A rappresentare il partito per la città di Casoria è Gennaro Crispino: ragazzo candidato già ad Afragola nella lista della Lega, dopo essere stato il coordinatore del cartello “Coalizione Civica” ideato da Nespoli per le scorse comunali afragolesi, prima del passaggio alla coalizione di partiti. Insomma, il comune denominatore di questo progetto è sempre lui: Enzo Nespoli.

L’ex senatore e ex sindaco scende in campo ancora una volta a Casoria e dopo la sconfitta di due anni fa proprio contro la coalizione di Pasquale Fuccio, ci riprova con lo scudetto che al momento riscuote più consensi, quello della Lega. Insomma, il canovaccio è sempre lo stesso, vedremo adesso quali saranno i personaggi presenti nella lista che concorrerà alle prossime comunali e in quale coalizione. Chissà se anche questa volta il buon Nespoli sarà ancora una volta al fianco di Tommaso Casillo, per suggellare questo patto Campania Libera-Lega che ad oggi esiste anche ad Afragola, nonostante le “minacce” dello stesso di lasciare la maggioranza al comune di Afragola se a sfondo leghista. I fatti sono quelli che contano, la Lega ad Afragola rappresentata da Nespoli è al governo della città al fianco di Campania Libera. Questo ci dice oggi il quadro politico locale e questo è quello che tra qualche mese rischiano di vedere alle urne i cittadini casoriani. Al momento però la Lega è solo un astro nascente della politica locale casoriana, un “contenitore” vuoto pronto ad essere riempito dai soliti “lupi” della politica locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here