Un’inchiesta giudiziaria preliminare è stata aperta a seguito di sospetti emersi a margine del match di Champions League tra Paris Saint-Germain e Stella Rossa Belgrado dello scorso 3 ottobre. Ha rivelarlo è il quotidiano francese L’Equipe. Sotto accusa vi è un dirigente del club serbo che avrebbe scommesso ben cinque milioni di euro sulla sconfitta con cinque gol di scarto della propria squadra. Il match si è infatti concluso sul 6-1 a favore dei francesi.

Intanto società parigina ha già diramato un comunicato stampa sulla vicenda:

Il comunicato del PSG

“È con grande stupore ed indignazione che apprendiamo le notizie che ci vedono coinvolti in questi giorni. In nessun momento, un membro del club ha effettuato mansioni diverse da quelle che sono l’organizzazione del match, come gli incontri con dirigenti dei club avversari, visite e cene che fanno parte del protocollo di tutti gli incontri della UEFA Champions League. Il PSG si appella ad un principio fondamentale dello sport, ovvero l’integrità della competizione ed è per questo che rifiutiamo ogni tipo di coinvolgimento in questo caso”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here