Si terranno domani alle ore 10 nella chiesa Sant’Alfonso Maria de’ Liguori e San Gerardo di Miano i funerali di Raffaele Perinelli, il 21enne morto dopo essere stato accoltellato sabato scorso nello stesso quartiere a Nord di Napoli. Responsabile della morte di Lello, giocatore di calcio e dipendente di una ditta di pulizia, un ambulante di 31 anni, Alfredo Galasso poi costituitosi ai carabinieri. Oggi sarà effettuata sulla salma di Perinelli l’esame autoptico all’istituto di Medicina Legale del II Policlinico di Napoli.

Per l’omicidio del giovane è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Napoli l’arresto in carcere per Alfredo Galasso, reo confesso. Al 31enne sono contestati i reati di omicidio volontario, aggravato dalla premeditazione e dai motivi abietti e futili. L’udienza di convalida è durata più di due ore. Secondo quanto trapelato, Galasso avrebbe confermato la versione data nel momento in cui si è costituito alle forze dell’ordine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here