E’ appena terminato il Consiglio Comunale previsto per oggi presso la Casa Comunale di Afragola. All’ordine del giorno l’istituzione delle Commissioni consiliari permanenti e le Linee Programmatiche della nuova Amministrazione targata Grillo. E proprio su questo argomento si è sviluppata un’ampia discussione, soprattutto da parte delle opposizioni che hanno attaccato il documento presentato dalla maggioranza definendolo privo di una vera programmazione per la città e ricco di riferimenti negativi e fasulli nei confronti della passata amministrazione. Su tutti sono da sottolineare gli interventi dell’ex sindaco Domenico Tuccillo e del consigliere Gennaro Giustino ma soprattutto il silenzio assordante del gruppo di Forza Italia. Ma due assenze hanno destabilizzato ancor di più l’ambiente della nuova maggioranza. Ed è stato proprio il consigliere di A viso aperto a sottolineare la mancanza tra i banchi della maggioranza dei consiglieri Vincenzo De Stefano e Dora Moccia, entrambi eletti nelle fila della lista Afragola Civica.

Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione l’assenza dei due consiglieri sarebbe figlia di un malcontento che ha la sua genesi già nel momento in cui sono stati nominati gli assessori. Nei fatti i due consiglieri non riconoscono come loro rappresentante in giunta Giuseppe Affinito e questa situazione è stata sin da subito fatta presente al sindaco Grillo. Ma non è tutto. I due consiglieri hanno lamentato anche una mancanza totale di condivisione e partecipazione riguardante le linee programmatiche votate oggi in Assise, presentate ai consiglieri a meno di 72 ore dal Consiglio e mai discusse all’interno della stessa maggioranza. Insomma, a soli tre mesi dall’elezione della nuova Amministrazione per Grillo & Co. iniziano i primi “problemi” di gestione politica all’interno della stessa maggioranza ed il silenzio di Forza Italia oggi in Consiglio, nonostante gli interventi incalzanti delle opposizioni, fa presagire che già non ci sia armonia nella nuova squadra di Governo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here