Stava facendo un bagno nelle splendide acque di Casal Velino, quando una signora sulla settantina veniva colpita da arresto cardiocircolatorio. Ma quel 8 luglio sul lido si trovava il suo angelo custode. Il vigile del fuoco afragolese, Felice Esposito, era sulla spiaggia come semplice cliente dell struttura, accortosi dell’accaduto insieme al personale del lido, subito ha soccorso la donna e una volta portata a riva ha praticato, in maniera tempestiva, le manovre di rianimazione: massaggio cardiaco, respirazione fino all’uso del defibrillatore. Grazie al pronto intervento e alla professionalità del vigile del fuoco e anche al Lido che ha avuto la sensibilità di dotarsi di defibrillatore, la signora ha ripreso conoscenza ed è stata ricoverata all’ospedale civile di Vallo della Lucania.

Nella giornata di oggi la proprietaria del Lido Azzurro, dove è accaduto il fatto, ha inviato al comando provinciale dei vigili del fuoco una lettera di elogio al Vigile del Fuoco che ha salvato la vita della donna. Non finiremo mai di ringraziare Felice e tutti i vigili del fuoco, che quotidianamente sono un punto di riferimento concreto ed insostituibile nel sistema della sicurezza del nostro Paese e per tutti i cittadini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here