AFRAGOLA – Ospiti d’eccezione questa mattina in Consiglio Comunale. Una delegazione dell’Isis Sereni, indirizzo tecnico turistico, ha potuto assistere ai lavori dell’Assise pubblica. Il Presidente del Consiglio Comunale, Prof. Antonio Pannone ha accolto le studentesse e
gli studenti della 2C dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Emilio Sereni”, ed insieme alla professoressa Filomena Valeriano, li ha guidati nella visita del Palazzo municipale, partendo dal magnifico salone Moriani per poi farli accomodare nella ristrutturata sala consiliare.

Ringrazio la Dirigente scolastica dell’Istituto “Emilio Sereni”, prof.ssa avv. Daniela Costanzo, che si è adoperata, con il suo qualificato team di docenti, perché si concretizzasse questa importante occasione di incontro degli studenti con le Istituzioni comunali. – dichiara il Presidente del Consiglio Antonio Pannone. – Mi auguro che aver assistito ai lavori del Consiglio Comunale possa aver rappresentato una proficua esperienza di arricchimento dei percorsi formativi orientati all’obiettivo di una effettiva conoscenza dei principi, delle regole e delle dinamiche funzionali delle Istituzioni locali. La politica e le istituzioni hanno bisogno dei giovani, perché essi possono animarla e rinnovarla con i loro comportamenti e con le loro sollecitazioni, partendo dalle situazioni che vivono ogni giorno, dai problemi che affrontano nei vari contesti in cui sono attivi, dalla famiglia alla scuola, dall’associazionismo agli ambienti di lavoro. La cittadinanza non si può ridurre solo ad un elenco di diritti e doveri. Un cittadino non può davvero considerarsi tale senza una partecipazione attiva e consapevole alla vita della comunità. Nel 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione repubblicana, è importante riflettere sulle responsabilità di ogni individuo rispetto alle scelte collettive che hanno come punto di riferimento proprio le istituzioni rappresentative. – conclude Antonio Pannone – I giovani sono chiamati ad essere protagonisti delle vita democratica, portando il loro insostituibile contributo nelle formazioni sociali e nelle istituzioni, a partire da quelle locali, per rimuovere gli ostacoli che si frappongono ad una piena inclusione, a una partecipazione responsabile, allo sviluppo integrale della persona e per testimoniare la vitalità dei valori di libertà, di eguaglianza, di solidarietà, di giustizia, che la nostra Costituzione ci ha consegnato”.

Infine, il Presidente Antonio Pannone durante i lavori del Consiglio Comunale ha ricordato ai presenti della 23ma Giornata della Memoria e dell’Impegno nel ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here