Grande successo per la festa “Amico Albero’’ dell’IC2 Castaldo Nosengo di Afragola in provincia di Napoli. La manifestazione ha visto affiancato l’Istituto a tanti altri della Penisola nella celebrazione della Festa dell’Albero sulla tematica del fenomeno preoccupante degli incendi boschivi. L’obiettivo è quello di stimolare nei giovani lo sviluppo di una coscienza ambientale, del rispetto e dell’uso ecosostenibile del territorio.

Gli alunni della scuola sono stati impegnati in varie attività. I bambini delle classi terze della Primaria hanno messo a dimora nell’ aiuola della pace del plesso Castaldo l’albero del castagno, chiamato da loro “ L’albero dei truthzi”, come nel libro “ L’ Amico nel taschino “  di Rita Sperone che hanno letto durante la settimana dedicata alla lettura di “Libriamoci”.

I piccoli della scuola dell’Infanzia hanno arricchito la stessa aiuola di piantine floreali e assieme ad altri bambini della Primaria con canti e recitazioni  hanno animato la mattinata del 21 novembre  alla presenza del Dirigente scolastico Professoressa Virginia Comune, del parroco Don Peppino Delle Cave, del Sindaco Tuccillo, dell’ Assessore all’Istruzione e alla Cultura Maddalena Polito, dell’ Assessore all’Ambiente Gennaro Di Lorenzo, della Responsabile di Legambiente G. Russo.

Al Plesso Nosengo, dopo la messa a dimora dell’albero dell’ulivo e dell’inaugurazione dell’Aiuola della pace, venerdì 24 novembre alla presenza delle loro famiglie, accorse numerose, gli alunni dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria dell’Istituto si sono esibiti nel Musical “Amico Albero”. E’ stata raccontata la storia di Alessia che una sera si addormenta sconsolata perché il suo amato girasole giocattolo, dono della nonna, si è rotto. Quando si sveglia, la fata Arcobaleno la introduce in un mondo incantato dove avrà la possibilità di riparare il girasole. Alessia inizia così un viaggio fantastico, camminando su un arcobaleno, accompagnata dalla fatina. Nelle tappe del viaggio incontrerà alberi parlanti e Sandrino, l’orco spazzino, esperto nel riciclo.

Con alle spalle una magnifica scenografia, allestita con illustrazioni inerenti alla tematica della festa e del suo grande protagonista ‘’L’Albero’’, hanno dilettato gli ospiti presenti le musiche dell’orchestra Nosengo e del gruppo del flauto e le canzoncine del coro “I Girasoli”. Momenti di commozione si sono vissuti quando alcune ragazze hanno improvvisato, cantando, la canzone “Despacito” suonata dall’orchestra, mentre altre eseguivano una coinvolgente coreografia.

Novità di quest’anno la nascita del coro dell’Istituto “I Girasoli” composto da alunni della scuola primaria e secondaria al quale facciamo un grosso in bocca al lupo.

Un doveroso grazie va alla Dirigente Professoressa Virginia Comune e a tutti i docenti per aver contribuito al mantenimento della tradizionale Festa dell’Albero celebrata per la prima volta nel lontano 1898 e istituzionalizzata nel 1923 con lo scopo di infondere nei giovani il rispetto e l’amore per la natura e per la difesa degli alberi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here